Una nuova metodica di trattamento dell’ictus cerebrale

Una nuova metodica di trattamento dell’ictus cerebrale

Il trattamento dell’ictus cerebrale

La SINSEC è una Società Polispecialistica che si interessa dell’impiego di tutte le metodiche piu’ recenti di monitoraggio incruento e cruento dell’emodinamica cerebrale attraverso l’impiego della neurosonologia (Doppler extracranico, transcranico, ultramicroDoppler intraoperatorio , ecografia exta ed intraoperatoria (neuronavigazione sonografica); la SINSEC raccoglie anche cultori di metodiche di rilevamento non neurosonologico morfologico e funzionale quali la NIRS, la SPECT, la PET, la TC ed RMN emodinamiche. Inoltre costituiscono campi di interesse anche le diverse metodiche di rilevamento dell’estrazione cerebrale di O2 e dei neuro metabolici.

La Società Italiana di Neurosonologia ed Emodinamica Cerebrale (SINSEC), costituisce di fatto il Capitolo Italiano della European Society of Neurosonology and Cerebral Haemodynamics, che costituisce la Società Europea più accreditata nel cui direttivo affersicono anche membri della SINSEC.

Il Prof. Massimo Del Sette, che opera presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Genova, ha dichiarato nell’ambito del congresso SINSEC che “l’effetto degli ultrasuoni, associato a un farmaco trombolitico, potrebbe facilitare la rottura del trombo e quindi la riapertura dell’arteria ostruita. Questo primo risultato va confermato in studi più ampi, ma l’ecografia terapeutica potrebbe diventare un’ulteriore arma per la lotta contro l’ictus nelle prime ore dall’inizio dei sintomi.”

Succ
Prec
, , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *