AIUTIAMO RICCARDO

AIUTIAMO RICCARDO

LA STORIA DI RICCARDO

Ciao mi chiamo RICCARDO, sono nato il 10/08/2004 e ahimè dopo i mesi stupendi passati nella pancia della mia mamma durante il parto succede la catastrofe, per un distacco improvviso della placenta e del cordone ombelicale vengo alla luce privo dei parametri vitali.

Rianimato e intubato passo nel reparto di terapia intensiva neonatale il mio primo mese di vita, ma anche una volta a casa sino ad aprile del 2005 è un continuo via vai dall’ospedale, per problemi respiratori e polmoniti varie, vengo alimentato con sondino gastrico per circa 10 mesi, inoltre già da subito iniziano a comparire anche delle crisi epilettiche, fortunatamente senza perdita di conoscenza, della durata di circa 5 minuti ma con intervalli di 2 -3 gg da una crisi all’altra.

Ricoverato a luglio del 2005 all’ISTITUTO NAZIONALE NEUROLOGICO CARLO BESTA di Milano per circa un mese e mezzo per gli accertamenti del caso,e curato con dose massiccia di cortisone (vi lascio immaginare gli effetti collaterali avuti) riusciamo a far scomparire quasi del tutto le crisi.

In conclusione mi viene diagnosticata la SINDROME DI WEST SECONDARIA A GRAVE ENCEFALOPATIA FETOCONNATALE, in parole povere la mancanza di ossigeno dovuto ai problemi del parto ha causato danni ad uno dei due ventricoli cerebrali distruggendone le cellule, causandomi una mancanza totale di coordinamento motorio, del capo e degli arti inferiori e superiori, con associati problemi visivi e uditivi, a detta dei medici in modo permanente.

Succ
Prec
, , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *