Istituto G. Gaslini: Al via i lavori per il nuovo padiglione Amisano

Istituto G. Gaslini: Al via i lavori per il nuovo padiglione Amisano

L’Istituto Giannina Gaslini è un IRCCS (Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico). Gli IRCCS rappresentano, in Italia, l’eccellenza nella ricerca e nella sua applicazione clinica. Il Gaslini si distingue per essere un ospedale monotematico e polifunzionale: si occupa solo della salute dei bambini e lo fa coprendo quasi tutte le specialità.

Il Cardinale Angelo Bagnasco ha benedetto la posa della prima pietra del nuovo edificio, che sorgerà sulla piana antistante il complesso monumentale dell’Abbazia di San Gerolamo di Quarto, adiacente all’istituto Gaslini.

Il nuovo edificio sarà realizzato con strutture prefabbricate in cemento armato, come il parcheggio attualmente in costruzione sulla piana di S. Gerolamo. Il montaggio degli elementi prefabbricati (pilastri, travi e solai) sarà avviato senza soluzione di continuità dopo il completamento del montaggio delle strutture dell’ultimo livello del parcheggio sottostante. Il nuovo edificio si svilupperà su sei piani, e sarà costituito da un torre centrale a pianta ottagonale di 420 mq per piano, con superficie laterale vetrata, e da due corpi laterali degradanti verso le estremità; la superficie complessiva è di 5.300 mq.

L’ingresso principale del nuovo poliambulatorio, articolato su due piani, è previsto al piano terra del corpo centrale, che sarà in comunicazione col piano soprastante attraverso scale mobili, oltre che con 3 ascensori e 2 montalettighe. I tre ascensori metteranno in comunicazione direttamente il parcheggio ai vari piani del nuovo edificio. Nell’atrio del nuovo poliambulatorio troveranno spazio servizi quali punto informazioni, bar, giornalaio, mini-market, bancomat, sportello poste, etc.

Al piano terra e al primo piano troveranno posto gli uffici Accettazione amministrativa, unificando la sezione relativa ai ricoveri con quella riferita alle visite ambulatoriali, nonché tutti gli ambulatori attualmente allocati nel padiglione 10; si prevede inoltre l’istituzione di nuove attività ambulatoriali, quali per esempio la Medicina dello Sport. Al secondo e terzo piano sono previsti due reparti di degenza, rispettivamente con 22/24 e 12/14 posti letto. Al quarto e quinto piano sono previsti invece i servizi dei due reparti sottostanti. Tutti i locali saranno dotati di impianto di condizionamento.

Il tempo previsto per la realizzazione della nuova costruzione è di due anni.

Succ
Prec
, , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *