Franco Bistolfi: SUONI e VIBRAZIONI SULL’UOMO. RISCHIO – BENEFICIO

Franco Bistolfi: SUONI e VIBRAZIONI SULL’UOMO. RISCHIO – BENEFICIO

Siamo “permeati” da campi elettromagnetici di diversa frequenza e intensità (linee elettriche, stazioni radio, impianti per la telefonia mobile, impianti satellitari, Wireless LAN, Wi-Fi, etc.). Quali sono le interazioni tra campi elettromagnetici (pulsati e non) e sistemi biologici? Si è molto parlato degli effetti termici sui sistemi biologici, ma esistono anche effetti non termici sulle strutture cellulari. Questo libro rappresenta una fonte inesauribile di spunti e riflessioni sul tema, con un capitolo interamente dedicato alla trasduzione elettromagneto-acustica (effetto TEMA) e acusto-elettromagnetica (effetto TEMA invertito).

È noto che il rumore intenso e la musica ad altissimo volume portano all’ipoacusia e che le vibrazioni industriali possono causare importanti malattie professionali. Meno noto, invece, il fatto che suoni e vibrazioni possano penetrare in profondità nel corpo, interagendo – a certi livelli di esposizione – sia con il feto in utero, sia con i tessuti e gli organi non uditivi dell’adulto, dall’apparato gastro-intestinale al cuore e al cervello. Ma le energie acustiche e vibrazionali (es. ultrasuoni di bassa intensità pulsati a bassa frequenza) esplicano un’importante azione rigenerativa dei tessuti molli e del tessuto osseo, che trova spiegazione scientifica nelle recenti conquiste della Biomeccanica e della Meccanobiologia. Valutare il rapporto rischio/beneficio di queste energie è oggi possibile grazie alle recenti conquiste della meccanobiologia, materia in rapidissimo sviluppo a livello mondiale. Essa ha infatti il grande pregio di chiarirci non solo la patogenesi dei possibili effetti lesivi, ma anche il meccanismo dei benefici effetti terapeutici ottenibili con suoni, vibrazioni, infrasuoni, ultrasuoni e onde d’urto. In particolare, di chiarire i meccanismi che sottendono alla rigenerazione dei tessuti molli e del tessuto osseo tramite energie meccaniche di varia frequenza.

Il libro si rivolge sia ai ricercatori dell’area biologica e biofisica, sia ai molti professionisti dell’area medica, quali Fisici Medici, Medici del Lavoro, Medici e Operatori in Terapia Fisica e Riabilitativa, Musicoterapeuti, Neurofisiologi, Ortopedici, Otoiatri, Pediatri, Radiologi e Urologi, nonché agli Operatori nell’ambito della Protezione Ambientale e degli Istituti INAIL, che troveranno in questo moderno e originale contributo numerosi spunti di rilevanza professionale.

Visita il sito di NicoShop per maggiori informazioni sul contenuto del libro “SUONI e VIBRAZIONI SULL’UOMO. RISCHIO – BENEFICIO“.

Succ
, , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *