Queen + Paul Rodgers: “Say It’s Not True”

Queen + Paul Rodgers: “Say It’s Not True”

Non è un segreto che i Queen e Paul Rodgers siano stati in studio di registrazione per le loro prime sessions successive al tour mondiale 2005/2006. Sia Paul sia Brian si sono dichiarati “entusiasti” della musica prodotta da questa unione creativa.

Stimolati dall’incarico di Ambasciatori della campagna globale 46664 HIV AIDS di Nelson Mandela, che culminerà nel concerto World Aids Day del 1° dicembre a Johannesburg, Sudafrica, Brian, Roger e Paul hanno annunciato di aver registrato una canzone scritta appositamente per 46664 da Roger e hanno deciso di farla scaricare gratuitamente via Internet in occasione di questo concerto di beneficenza.

La canzone, “Say It’s Not True” di Roger, vide la luce in occasione del lancio della campagna 46664 nel novembre 2003. Roger la scrisse come regalo a Nelson Mandela (o ‘Madiba‘, come è conosciuto nel mondo), e la presentò “live” per la prima volta con Brian e Dave Stewart al concerto inaugurale 46664 di Città del Capo. La canzone contiene il messaggio che HIV AIDS è qualcosa che può colpire ognuno di noi.

Roger realizzò una versione acustica della canzone durante il tour Queen + Paul Rodgers del 2005, dedicandola al lavoro instancabile di Madiba per unire gente comune e politici nella guerra all’HIV AIDS e per rendere disponibili i trattamenti necessari.

Dopo aver partecipato a due concerti 46664, Roger, Brian, e Paul hanno deciso di rivisitare la canzone (tutti e tre vocalist), e rendendola il messaggio universale in favore di Nelson Mandela.

Rendendo disponibile gratuitamente la canzone“, dice Roger, “cerchiamo di aiutare Madiba nel diffondere il messaggio che nessuno è sicuro dall’infezione. Dobbiamo stare attenti, dobbiamo proteggere noi e le persone che amiamo. La canzone segue la linea del suo messaggio personale: la fine di tutto ciò è tutta nelle nostre mani.

Scarica gratuitamente “Say It’s Not True” dal sito Web ufficiale Queen Online.

Succ
Prec
, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *